Sabato 30 ottobre Ardea Domani presenta le proprie proposte su politiche scolastiche cittadine

Si terrà sabato prossimo, 30 ottobre 2021, a partire dalle ore 15:30 nel locale in via Niso 19 (entrata accanto alla tabaccheria) un incontro pubblico, organizzato da Ardea Domani per presentare alla Città le proposte sulle scuole, elaborate grazie ad un percorso partecipativo volto ad analizzare e rispondere ai bisogni di alunni, famiglie, docenti.

“Nell’autunno dello scorso anno abbiamo avviato un percorso per tradurre le istanze e i bisogni delle famiglie, degli alunni e degli insegnanti del nostro territorio in risposte concrete – commenta il portavoce del movimento politico Luca Vita – la situazione del sistema scolastico della nostra Città presenta delle criticità ormai decennali, che ciclicamente riemergono e che rendono estremamente difficile studiare o insegnare, o anche solo accompagnare i ragazzi e le ragazze nel compito bellissimo ed impegnativo di crescere. Si tratta di una situazione per larga parte non più sostenibile: tant’è che molte famiglie ormai decidono di iscrivere i propri figli in istituti fuori Comune”.

Il percorso, avviato nell’autunno dello scorso anno, ha coinvolto oltre 300 persone, ha approfondito alcuni singoli aspetti del sistema scolastico cittadino attraverso 4 panel tematici, giungendo a 5 proposte articolate per ripensare (in meglio) le politiche scolastiche di Ardea.

“Molti di noi sono cresciuti ad Ardea ed oggi si trovano ad affrontare da genitori le stesse identiche difficoltà che hanno scontato da bambini e da ragazzi – aggiunge Vita – quattro anni fa il nostro movimento politico si candidò alla guida della Città con lo slogan “Una città a misura di bambino”. Non potevamo non partire, dunque, da uno dei temi che avevano caratterizzato l’avvio della nostra esperienza e che ancora oggi ci sta più a cuore”.

Ardea Domani è una formazione politica nata all’indomani delle elezioni amministrative del 2017. In questi anni, si è dedicata prevalentemente ad offrire occasioni di formazione e progettazione di soluzioni partecipate e condivise alle principali criticità che ancora oggi caratterizzano il territorio cittadino.

Qualche settimana fa, il movimento civico ha anche rinnovato il proprio direttivo, confermando Antonio Conte, Niko Martinelli e Luca Polidori ed eleggendo, insieme a loro, Giovanni Gaigher e Valentino Vasale, a cui si affiancherà per i prossimi tre anni Roberto De Chellis, in qualità di membro scelto dal portavoce, come prevede lo Statuto.

“In questi anni abbiamo rafforzato un gruppo già di per sé giovane e fortemente motivato – conclude il portavoce della formazione civica – siamo una formazione piccola, che ha saputo però mostrare tutta la propria vitalità e il proprio dinamismo, stimolando la partecipazione attiva dei cittadini all’elaborazione delle politiche del Comune. È una novità assoluta per Ardea. E io credo sia anche la chiave di un cambiamento possibile e realistico”.

L’evento di sabato è organizzato nel pieno rispetto delle disposizioni anti-Covid. Per accedere al luogo dell’evento, è necessario indossare la mascherina e mostrare il Green Pass.

Lascia un Commento